home News

2015

MUD 2016: confermato il modello usato nel 2015

29 dicembre 2015 La pubblicazione in gazzetta ufficiale avvenuta ieri (GU n.300 del 28 dicembre 2015) ha confermanto l’ultima versione del modello unico di dichiarazione ambientale, quella dell’anno scorso, quando aveva già subito una corposa revisione rivelatasi necessaria per a... [continua]vai alla news

Sistri: rinvio al 2017

28 dicembre 2015 La storia si ripete e per il Sistri sarà ancora Milleproroghe. Tra i punti contenuti discussi ed approvati dal Governo è confermata anche la presenza della proroga per il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti. La discussione era prevista dal pri... [continua]vai alla news

Richiesta al Governo di chiarimenti sulla responsabilità del produttore di rifiuti

15 maggio 2015 La Camera impegna il Governo a valutare l'opportunità di adottare con urgenza tutti gli atti necessari per fare chiarezza, al fine della corretta applicazione delle sanzioni connesse, sull'interpretazione dell'art. 188 del decreto legislativo 152 del 2006. Tale “invito&rd... [continua]vai alla news

Invito a sospendere gli obblighi di adesione al SISTRI

15 maggio 2015 L'VIII Commissione impegna il Governo  ad adottare gli atti necessari a sospendere dal 1° gennaio 2016 l'obbligo di adesione al SISTRI fino alla piena operatività, previo collaudo con esito positivo, di un nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti realizzato dal co... [continua]vai alla news

Sistri: trasportatori in conto proprio rifiuti pericolosi

19 marzo 2015 Sul sito Sistri è stata aggiornata la sezione che elenca le categorie dei soggetti obbligati all'iscrizione al Sistri. In particolare, nell'area CATEGORIE DI SOGGETTI CON ISCRIZIONE AL SISTRI OBBLIGATORIA è stato precisato che per TRASPORTATORI IN CONTO PROPRIO DI RIFIUT... [continua]vai alla news

SISTRI: rimborso dei contributi alle aziende

11 marzo 2015 Al via il rimborso da parte dello Stato dei contributi versati dalle imprese della filiera dei rifiuti per l’iscrizione al SISTRI, il sistema di tracciabilità dei rifiuti pericolosi, per gli anni dal 2010 al 2012, tramite restituzione o compensazione sui futuri oneri da versare. ... [continua]vai alla news

Sanzioni SISTRI: prossima scadenza

11 marzo 2015 Le sanzioni SISTRI prorogate al prossimo 1 aprile 2015 (dal precedente termine del primo febbraio), sono quelle previste dai commi 1 e 2 dell’articolo 260 bis del Dlgs 152/2006, che come detto riguardano la mancata iscrizione e l’omesso pagamento. Sono invece p... [continua]vai alla news

Fattura elettronica PA: anticipate le scadenze

26 febbraio 2015 Novità sull’obbligo di fatturazione elettronica nel Decreto IRPEF: l’obbligo per le aziende che hanno rapporti commerciali con le amministrazioni pubbliche, comprese le PA locali, è stato anticipato dal 6 giugno al 31 marzo 2015. Il Decreto IRPEF modifica le date pre... [continua]vai alla news

Sistri: prorogati i termini per le sanzioni al 1° aprile

20 febbraio 2015 Sono stati prorogati al 1° aprile 2015 i termini dell'applicazione delle sanzioni circa la mancata iscrizione al Sistri (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) e del pagamento del contributo per l'iscrizione stessa. Lo prevede un emendamento... [continua]vai alla news

Nuovi codici CER

19 febbraio 2015 La Commissione Europea, in data 18 dicembre 2014, ha emanato due documenti di modifica e aggiornamento riguardanti i rifiuti.   In particolare, la Decisione 2014/955/UE ha modificato la Decisione 2000/532/CE relativa all'elenco dei rifiuti ai sensi della Direttiva 2008/98/CE, and... [continua]vai alla news

Classificazione rifiuti: le nuove regole

18 febbraio 2015 Entra oggi in vigore la nuova procedura per la classificazione dei rifiuti: le novità in tema di classificazione dei rifiuti sono frutto delle nuove norme previste dal Dl Competitività (Dl 91/2014) e della Legge di conversione n.116 in vigore dal 21 agosto 2014, all’allegato D... [continua]vai alla news

SANZIONI PER MANCATA ISCRIZIONE E OMESSO PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO: a partire dal 1° Febbraio 2015

16 gennaio 2015 Fino al 31 dicembre 2015 imprese ed enti obbligati ad aderire al SISTRI saranno tenuti al così detto “doppio binario”: dovranno adempiere alla vecchia normativa (Mud, formulari e registro carico e scarico) e contemporaneamente al SISTRI. Non si applicheranno dal 1° genn... [continua]vai alla news

SISTRI: Aggiornamento Sezione Documenti

16 gennaio 2015 È stata rilasciata in ambiente di sperimentazione la nuova release dell’applicazione di movimentazione. La nuova versione dell’interfaccia di interoperabilità, disponibile sin d’ora in ambiente di sperimentazione, verrà rilasciata in ambiente di pre-eser... [continua]vai alla news

Niente TARI per le imprese che producono rifiuti speciali

08 gennaio 2015 Il Dipartimento delle Finanze, con la Risoluzione 9 dicembre 2014 n. 2, ha chiarito che non sono assoggettati alla TARI (tassa rifiuti):   • i magazzini intermedi di produzione e locali adibiti allo stoccaggio di prodotti finiti   • le aree scoperte... [continua]vai alla news

MUD 2015: riepilogo delle modifiche apportate

08 gennaio 2015 Pubblicato sul sito di Ecocerved un documento di sintesi contentente il riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica del nuovo MUD - Pubblicato sulla G.U.del 27 dicembre 2014 il D.P.C.M. di approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015 - rispetto alla docu... [continua]vai alla news